Il Planisfero Viaggi e Vacanze
Il Planisfero Viaggi e Vacanze

                     Gunung Padang

Gunung Padang - Video

Sull’ isola di Giava, a circa 50 chilometri dalla città di Cianjur, si trova Gunung Padang, il sito megalitico più grande del sud est asiatico e, probabilmente, il più antico al mondo.

 

Situato sul monte Padang, comprende 25 ettari, di cui 900 mq di cortili rettangolari di pietra disposti su terrazzamenti panoramici, bassi muri di cinta, partizioni, vie d’uscite, scale e passaggi sotterranei.

 

Le terrazze sono coperte da monoliti verticali neri, composti di una roccia basaltica di origine vulcanica chiamata andesite, disposti in linee e forme tali da escludere una formazione naturale.

 

I blocchi hanno una lunghezza variabile da uno a due metri e sono strutturati naturalmente a forma di colonne a cinque, sei o otto lati.

 

Originariamente assemblati e disposti in modo geometrico, oggi sono per lo più sparpagliati al suolo, a causa di un imprecisato disastro.

Sino al 2012 si riteneva che il sito fosse databile tra il 5.000 e il 1.500 a.C., ma  delle  analisi  più approfondite   hanno  appurato  l’esistenza, sotto  la  superficie,  di  strutture  risalenti  addirittura all’alba dell’età glaciale.

 

Ciò sarebbe confermato dal ritrovamento di un materiale di riempimento tra le colonne e di una specie di “cemento”,  a base di silicio, ferro ed argilla, utilizzato anche per riparare una colonna spezzata, riportabile ad un range temporale compreso tra il 13.000 ed il 20.000 a.C.

 

Saremmo di fronte ad una conoscenza sofisticata della metallurgia e delle tecniche di costruzione, in un’epoca in cui l’uomo era sostanzialmente cacciatore-raccoglitore e talmente elevata da far ritenere il sito opera di una civiltà indonesiana altamente progredita e distrutta da un evento cataclismatico. 

Ma ancora più sorprendente è la tesi secondo la quale il sito non poggerebbe su di una collina, ma sarebbe esso stesso una collina o meglio una piramide, edificata in vari momenti, originariamente alta 100 mt, sotto la quale ci sarebbero camere, pozzi ed altre strutture da riportare alla luce e di cui i blocchi avrebbero costituito la parte terminale.

Ricostruzione della presunta Piramide di Gunung Padang

Un altro esempio dell’esistenza di una civiltà perduta ed antichissima, capace di prodezze architettoniche, esclusa dalla Storia ufficiale ?

Segui la bacheca Luoghi indimenticabili di IL PLANISFERO VIAGGI E VACANZE S.R.L. su Pinterest.
Segui la bacheca Hotel straordinari di IL PLANISFERO VIAGGI E VACANZE S.R.L. su Pinterest.
Segui la bacheca Faces of the world di IL PLANISFERO VIAGGI E VACANZE S.R.L. su Pinterest.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Il Planisfero Viaggi e Vacanze s.r.l. - Viale Bonaria 118 09125 Cagliari - Partita IVA 00559810924